Menù di Navigazione Pagine

STEREOSCOPIO

Numero inventario antico: 3011
Numero inventario attuale: /

STRUMENTO: STEREOSCOPIO

Epoca: Inizio ‘900

Costruttore: /

Materiali: Legno, rame,specchio,vetro.

Dimensioni: 185 x 116 x 168 mm

Stato di conservazione: Buono

Notizie: Dal registro d’inventario più antico, rinvenuto nel liceo, risulta che lo strumento è stato inserito in inventario il 29/6/29, per £ 1140, con il numero 3011.

Descrizione: Lo strumento è a forma di tronco di piramide rettangolare in legno modanato. Nella base minore sono fissati i due oculari che contengono due lenti che permettono di vedere le due immagini come sovrapposte. Su una parete c’è uno sportellino che contiene uno specchio fissato su cerniere d’ottone. La base maggiore è costituita da un telaio fissato con viti nei lati lunghi mentre sui lati corti vi sono due barrette libere di muoversi su un binario (che dovrebbe contenere un vetro smerigliato). La base maggiore è separata dal resto dalla fessura che consente l’inserimento delle immagini. La messa a fuoco è possibile tramite una vite posta lateralmente.

Uso: Lo strumento si utilizza disponendo sul fondo un immagine sdoppiata detta appunto stereoscopica, che si introduce dall’ apposita fessura. L’illuminazione delle immagini opache (su cartoncino) avveniva tramite l’apertura dell’ apposito sportellino su cui è posto uno specchio. Le immagini su vetro venivano direttamente illuminate da tergo tramite la luce diffusa passante attraverso un vetro smerigliato (mancante) posto sul fondo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *