Menù di Navigazione Pagine

SPECCHIO ROTANTE CUBICO

Numero inventario antico: 3013
Numero inventario attuale: 243

ACCESSORIO (macchina di rotazione): SPECCHIO ROTANTE CUBICO

Epoca: Inizio ‘900

Costruttore: Phywe

Materiali: Ferro, vetro

Dimensioni: (160 × 80 × 80) mm

Stato di conservazione: Cattivo, gli specchi non sono ben aderenti tra di loro

Notizie: Dal registro d’inventario più antico, rinvenuto nel liceo, risulta che lo strumento è stato inserito in inventario il 29/6/1929 per £1680, con il numero 3013.

Descrizione: Su due basi quadrate di ferro si incastrano quattro specchi piani (66 × 66 mm) che costituiscono la superficie laterale di un cubo. Un asse di acciaio, passante nel centro delle due superfici di base e fissato con un bullone alla base superiore, permette l’inserimento dell’apparecchio nella macchina di rotazione.

Uso: l’apparecchio viene usato per studiare il movimento delle fiamme manometriche oscillanti, quando vengono riflesse sugli specchi rotanti. Le fiamme oscillanti sono prodotte nella capsula manometrica di Koenig che sfrutta le vibrazioni trasmesse da un suono su un gas.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *