Menù di Navigazione Pagine

Il museo

Il museoIl Museo Scientifico nasce il 30 settembre del 2004, con la cerimonia di inaugurazione, giorno che segna un traguardo per il lavoro di circa otto anni di un gruppo di docenti del Liceo Garibaldi di Palermo.

Il liceo, uno degli storici licei classici della città, vanta una lunga tradizione di scuola al passo con i tempi, sensibile alle innovazioni, partecipe alle sperimentazioni nei vari ambiti disciplinari. Infatti fin dagli inizi del ‘900, in un vecchio libro di verbali delle sedute di coordinamento didattico, tenute dal Preside Cav. E. Vitrano nell’anno scolastico 1921/22, egli invitava i docenti di filosofia, scienze naturali, fisica, chimica e matematica, a considerare la propria disciplina nell’ottica dell’unità del sapere e, quindi, si schierava contro la separazione della cultura umanistica da quella scientifica.

Oggi il liceo gode di un’ampia offerta formativa, dando l’opportunità ai suoi alunni di seguire diversi progetti nazionali e numerose attività extracurriculari. E’ in questo contesto che vive il museo scientifico come centro di formazione permanente. Vi si possono osservare e studiare antichi strumenti scientifici catalogati e schedati nelle sezioni di Meccanica, Termodinamica, Elettromagnetismo, Ottica, Geografia , Chimica, Microscopia, Stereoscopia, Scienze naturali, la Macchina di rotazione e si possono effettuare ricerche nella biblioteca del museo dotata di postazioni multimediali. Il gruppo di docenti che se ne occupa procede nel lavoro di catalogazione per le nuove acquisizioni. La didattica che si svolge al suo interno, spazia dalle lezioni di fisica e scienze, condotta con strumenti antichi, alle proiezioni di filmati didattici d’epoca, alle visite di classi interne ed esterne di tutte le fasce d’età che, anche se non studiano ancora queste discipline, visitano le collezioni con grande curiosità. Le attività di didattica pomeridiane sono più “specializzate”: dal ripercorrere l’iter di schedatura degli strumenti, al seguire lezioni di storia delle scienze, ad imparare a costruire percorsi museali.

Benché sia possibile effettuarne la visita virtuale, grazie al suo sito, vi aspettiamo per una visita che vi permetta di toccare ed osservare da vicino le testimonianze della storia della scienza.

Il gruppo di lavoro