Menù di Navigazione Pagine

PILA LECLANCHE (n°2)

Pubblicato da il 03-03-2015 in Donazioni Cardini

STRUMENTO: PILA LECLANCHE (n°2) Epoca: inizio ‘900 Costruttore: / Materiali: vetro, zinco, carbone di storta, porcellana, amalgama (polvere di coke e biossido di manganese), ottone, rame Dimensioni: (220 x 80 x 80) mm Stato di conservazione: buono Notizie: Lo strumento è stato donato al Museo Scientifico dal Signor Alfonso Cardini (FI) nel settembre 2006. Descrizione: Una bottiglia quadrata di vetro, con un incavo a semicerchio nel collo, presenta al suo interno un cilindro di porcellana contenente un elettrodo rettangolare di carbone affogato in un’amalgama (coke e biossido di manganese). L’elettrodo ha nella parte superiore un cavalletto in ottone fissato con una vite e sormontato da una vite con rondelle. Nell’alloggiamento circolare della bottiglia è inserito un cilindro cavo in zinco terminante con  un avvolgimento di rame. Fem 1,5 volt Uso: La pila Leclanché viene qualificata come “pila a secco” perché in questo...

Leggi il Resto

PILA GRENET

Pubblicato da il 03-03-2015 in Donazioni Cardini

STRUMENTO: PILA GRENET Epoca: inizio ‘900 Costruttore: / Materiali: vetro,ottone, zinco, carbone di storta, rame, legno Dimensioni: (Ø 130 x  310) mm Stato di conservazione: ottimo Notizie: Lo strumento è stato donato al Museo Scientifico dal Signor Alfonso Cardini (FI) nel settembre 2006. Descrizione: Una boccia di vetro è chiusa da un coperchio in legno a cui è fissata con viti una fascia di ottone che circonda la parte alta della boccia. Nel coperchio sono inseriti: due serrafili, due viti e un tubicino in ottone e delle lamine in rame. I serrafili fissano  due elettrodi di carbone che pescano all’interno della boccia e sono collegati  anche a uno di zinco tramite le lamine in rame e le due  viti. Il tubicino in ottone lascia scorrere al suo interno un’asta metallica collegata all’elettrodo in zinco che può anche ruotare all’interno della boccia...

Leggi il Resto

PILA GALVANOPHOR

Pubblicato da il 03-03-2015 in Donazioni Cardini

STRUMENTO: PILA GALVANOPHOR Epoca: inizio ‘900 Costruttore: / Materiali: vetro, carbone di storta, rame, zinco , tela, biossido di manganese, polvere di coke. Dimensioni: (Ø 90 x 210) mm Stato di conservazione: ottimo Notizie: Lo strumento è stato donato al Museo Scientifico dal Signor Alfonso Cardini (FI) nel settembre 2006. Descrizione: In un boccale di vetro, che reca due iscrizioni rotonde “PILA PILLA”, viene inserita una lamina di zinco arrotolata a cilindro che contiene un sacchetto di tela al cui interno c’è una bacchetta di carbone che culmina con un cappuccio d’ottone con serrafili. Un altro serrafili è fissato allo zinco. Il boccale è chiuso da un coperchio con due fori per gli elettrodi e reca una scritta “Pila Pilla Venezia”. Uso: E’ come una pila Leclanché, ma con minore resistenza interna essendo il separatore costituito dal sacchetto di tela che...

Leggi il Resto

PILA DANIELL (n°2)

Pubblicato da il 03-03-2015 in Donazioni Cardini

STRUMENTO: PILA DANIELL (n°2) Epoca: inizio ‘900 Costruttore: / Materiali: vetro, porcellana, zinco, grafite, rame Dimensioni: (Ø 145 x 260) mm Stato di conservazione: ottimo Notizie: Lo strumento è stato donato al Museo Scientifico dal Signor Alfonso Cardini ( FI ) nel settembre 2006. Descrizione: Lo strumento consta di un recipiente cilindrico in vetro al cui interno sono inseriti una lamina di zinco di forma cilindrica (Ø 120 ) e un bicchiere in porcellana (Ø 75). All’interno di questo è posto un parallelepipedo (61 x 231) di grafite sormontato da un rivestimento in rame che culmina con un serrafili. Uso:. E’ forse il modello più comune di pila Daniell a setto poroso. Esso prevede l’impiego di un vaso di vetro al cui interno si inserisce un setto poroso di porcellana dalla forma cilindrica. All’interno del setto si versa la soluzione satura...

Leggi il Resto

INTERRUTTORE A COLTELLO

Pubblicato da il 03-03-2015 in Donazioni Cardini

STRUMENTO: INTERRUTTORE A COLTELLO Epoca: inizio ‘900 Costruttore: / Materiali: legno, metallo, rame, ottone, porcellana Dimensioni: (240 x 80x 140) mm Stato di conservazione: ottimo Notizie: Lo strumento è stato donato al Museo Scientifico dal Signor Alfonso Cardini (FI) nel settembre 2006. Descrizione: Su un supporto rettangolare di legno, con piedini isolanti di porcellana, è fissata, con due viti, una base rettangolare di legno verniciato in nero. Su questa si trovano due lamine con serrafili in ottone che bloccano, una il perno su cui ruota “il coltello” e l’altra una laminetta in rame ripiegata in cui si infila la lama del “coltello”. L’interruttore è formato da una sbarra in metallo con manico in legno che regge, tramite una molla, il “coltello”. Uso: Quando la lama del coltello  e la laminetta sono in contatto (interruttore chiuso) il circuito viene percorso...

Leggi il Resto